Tu sei qui: Home Il Comune Uffici e servizi Passi Carrabili

Regolamento per gli accessi e passi carrabili

Cosa occorre

Per la richiesta di autorizzazione di un nuovo passo carrabile, o per la regolarizzazione di un passo carrabile esistente, il proprietario deve presentare istanza in bollo (Euro 16,00) tramite la modulistica predisposta dal Comune e reperibile nella presente sezione, allegandovi:

- attestazione di versamento dei diritti di segreteria di Euro 50,00;

- estratto di carta tecnica regionale (CTR) contenente l'indicazione del passo e l'individuazione del lotto di pertinenza;

- n°2 piante in scala 1:100 del piano terreno del locale, o resede o quant'altro interessi l'istanza, indicando la destinazione d'uso degli stessi ed i riferimenti altimetrici rispetto al marciapiede (o banchina) della pubblica via;

- documentazione fotografica a colori (formato minimo 10x15 cm) con schema dei punti di ripresa.

 

Ufficio di riferimento

Termini e scadenze

L'atto autorizzativo ha validità 29 anni dalla data del rilascio, salvo la possibilità da parte dell'Amministrazione Comunale di revoca anzitempo per sopravvenute esigenze di pubblica utilità.

Il mantenimento del passo carrabile è soggetto al pagamento annuale del canone di occupazione di suolo pubblico, da versare nei modi e tempi stabiliti dall'Ufficio Tributi, secondo le tariffe vigenti.

Normativa

D.Lgs. 285/1992 (Codice della Strada);

D.P.R. 495/1992 (Regolamento di attuazione del Codice della Strada);

Regolamento Comunale per gli accessi e passi carrabili.

Azioni sul documento