Tu sei qui: Home News Anche le bevande con il cibo da asporto, ecco le regole

Anche le bevande con il cibo da asporto, ecco le regole

Ordinanze dei sindaci nei Comuni di Cantagallo, Vaiano e Vernio

Nei Comuni di Vaiano, Vernio e Cantagallo, con apposite ordinanze, i sindaci hanno consentito la vendita per asporto di bevande per tutti gli esercizi (ristoranti, pasticcerie, etc) che già effettuano la consegna a domicilio o l’asporto di cibi cotti o preparati e la cui attività è sospesa fino al 3 maggio 2020. Per tali esercizi la Regione dal 24 aprile aveva già consentito il servizio di consegna a domicilio di alimenti.

Ecco le condizioni che consentono di vendere/ricevere le bevande e il cibo: l’attività di vendita di alimenti e bevande da asporto deve tassativamente rispettare tutte le prescrizioni regionali, è necessario l’appuntamento telefonico oppure on line per il ritiro degli alimenti e bevande; il ritiro dei prodotti ordinati deve avvenire tramite appuntamenti dilazionati nel tempo e può essere effettuato da un cliente per volta, è esclusa ogni forma di consumo sul posto.

Azioni sul documento