Tu sei qui: Home News CammINatura, il sabato da luglio a settembre 4 percorsi a piedi nel territorio della Riserva Acquerino Cantagallo

CammINatura, il sabato da luglio a settembre 4 percorsi a piedi nel territorio della Riserva Acquerino Cantagallo

Itinerari di interesse naturalistico e storico. Prenotazione obbligatoria. Escursioni organizzate con Legambiente e Passione Natura Biobiettivi

Il Sabato a Cantagallo

Si chiama Il Sabato a Cantagallo, una serie di percorsi a piedi nei boschi e nella natura della Riserva Acquerino-Cantagallo a cui si può partecipare ogni sabato, prenotandosi nei mesi da luglio a settembre.

Quattro proposte volute dall’assessore all’Ambiente del Comune di Cantagallo Elisa Fabbri e dalle realtà presenti sul territorio e realizzate da Legambiente Prato e l’associazione Passione Natura Biobiettivi che si snodano nell’Appennino toscano, fra ombrose foreste e i tanti corsi d'acqua che danno vita al fiume Bisenzio. Una natura straordinaria dove è facile scorgere branchi di cervi al pascolo, caprioli, cinghiali, volpi, scoiattoli, istrici, fringuelli, cinciallegre e picchi.

“Abbiamo il privilegio di essere circondati da una natura straordinaria per paesaggi, foreste, flora, fauna e sentieri naturalistici, che merita di essere valorizzata - sottolinea l’assessore Fabbri - L’iniziativa fa parte del progetto CammINatura, nata dalla condivisione con tutte le realtà associative, ambientali e di promozione presenti su Cantagallo, che durante il lockdown hanno lavorato alacremente con noi per portare a compimento questa idea. Nel tempo si amplierà con ulteriori proposte e percorsi”.

Il progetto prevede anche una mappa di semplice consultazione, realizzata grazie allo servizio internet Google Maps, consultabile da ogni dispositivo fisso o mobile senza ulteriori app da scaricare, in modo che si possa prepararare l’escursione anche da casa. I percorsi, come si diceva, al momento sono quattro:

Luogomano e il suo faggione, 7 chilometri per 5 ore di cammino da Luogomano fino ai luoghi storici della seconda guerra mondiale, con pranzo a sacco o cestino pic-nic fornito dal Rifugio Le Cave. Prenotazione obbligatoria a Legambiente Prato, info@rifugiolecave.it, tel. 338 6172364.

 

Il Cuore nella Riserva propone invece l’anello Faggione - Le Barbe, 9 chilometri per 3 ore e mezzo di cammino partendo dalla Cascina di Spedaletto. Un percorso di interesse naturalistico con sosta al Faggione di Luogomano, il "patriarca" della Riserva, il sistema delle Cascine e la vita contadina di montagna fino a 50 anni fa. Possibile sia al mattino che al pomeriggio. Prenotazione obbligatoria a Passione Natura Biobiettivi, scrivendo a passionenatura.biobiettivi@gmail.com, oppure telefonando al 338 3037439/347 1933742.

A piedi sul campo della storia, questo percorso esplora l’anello Poggio Alto – Acandoli, con 9 chilometri di passeggiata per una durata di 3 ore e mezza, partendo dalla Cascina di Spedaletto. Le tracce recentemente riesumate della battaglia su Poggio Alto della II Guerra Mondiale e il monumento alle vittime civili al passo degli Acandoli ne fanno un’escursione di interesse storico che si può prenotare al mattino o al pomeriggio.Prenotazione obbligatoria a Passione Natura Biobiettivi, scrivendo a passionenatura.biobiettivi@gmail.com, oppure telefonando al 338 3037439/347 1933742.

Il miele e la vita nel bosco, l’anello di Cave propone un percorso di 6 chilometri per una durata di 7 ore con un’esperienza di interesse gastronomico per la visita con degustazione alla Bottega del Miele a Cantagallo e storico per le testimonianze di vita contadina ed il profondo rapporto uomo-bosco. La partenza è dal Centro Visite di Cantagallo. Possibile anche la cena in rifugio e l’escursione in notturna.Prenotazione obbligatoria a Legambiente Prato, info@rifugiolecave.it, tel. 338 6172364.

Maggiori informazioni sul sito del Comune di Cantagallo: www.comune.cantagallo.it.

Azioni sul documento