Tu sei qui: Home News Cantagallo, l’emozione della prima campanella dopo il lockdown

Cantagallo, l’emozione della prima campanella dopo il lockdown

Sindaco nelle scuole: “Accanto a ragazzi, insegnanti e genitori”

Anche a Cantagallo l’emozione per la prima campanella che è tornata a suonare dopo i mesi faticosi del lockdown e le vacanze estive è stata grande: per i bambini e i ragazzi, per gli insegnanti e i dirigenti e per i genitori. A Cantagallo il sindaco Guglielmo Bongiorno ha scelto di accompagnare questo momento - naturalmente osservando le regole anti Covid - e ha visitato le scuole. In tutta la Val di Bisenzio nelle sezioni di scuola materna, elementare e medie inferiori le scuole accolgono circa 1.476 tra bambini e ragazzi.

Guglielmo Bongiorno ha portato il saluto e la manifestazione della massima attenzione delle amministrazioni comunali alla comunità scolastica, insieme a Maila Grazzini. 

Il sindaco Bongiorno e l’assessore Grazzini, con lo staff dei tecnici del Comune, hanno visitato tutti le sezioni del territorio di Cantagallo: le scuole dell’infanzia di Luicciana e Carmignanello e la primaria di Carmignanello e la materna di Schignano, frequentata dai piccoli di Migliana.

Da oggi e per tutta la settimana sarà attivo Il servizio di trasporto, in modalità provvisoria, esclusivamente per le scuole medie con gli stessi orari dello scorso anno. In uscita - oltre ai mezzi di linea - c’è un servizio per Migliana con partenza dalle scuole medie alle ore 12.45 e per Vaiano/Sofignano con partenza alle 13.15. Sul sito del Comune e nei prossimi giorni verranno inserite tutte le informazioni sull’attivazione del servizio di trasporto.

Per Il Comprensivo Pertini alla scuola media Dante Alighieri l’entrata è prevista alle 7.45 e l’uscita alle 13.45.

Azioni sul documento