Tu sei qui: Home News Festa di Sant’Anna, c’è il bando per gli espositori

Festa di Sant’Anna, c’è il bando per gli espositori

Prodotti tipici e dell’artigianato il 28 luglio a Cascina di Spedaletto. Scade il 23 luglio il termine per presentare la richiesta di partecipazione

Bando per gli espositori alla Festa di Sant'Anna

Scade il 23 luglio il termine per presentare la richiesta di partecipazione alla fierucola di Sant’Anna, programmata per il 28 luglio a Cascina di Spedaletto con il patrocinio del Comune di Cantagallo.

Al mercato dei prodotti tipici e dell'artigianato della festa di S. Anna gli espositori possono partecipare gratuitamente, ma c’è una procedura per la selezione. Saranno scelti in via prioritaria coloro che producono cibi o alimenti, design o oggetti da arredo, ceramiche o terrecotte, lavorazione del legno o del ferro, o qualsiasi altra tecnica tradizionale o meno di lavorazione di materiali.

Saranno ammessi fino a un massimo di 15 espositori. Chi intende partecipare dovrà accreditarsi all'Ufficio Cultura, Turismo Sport CULTS, inviando una mail a eventi@bisenzio.it con il modulo di domanda (scaricabile dal sito del Comune di Cantagallo) opportunamente riempito.

La festa di Sant’Anna, patrona delle puerpere e quindi della fecondità, nacque molti secoli fa come momento di incontro delle genti della montagna, non solo della Val di Bisenzio, ma anche dei versanti pistoiesi e di Montemurlo, proprio per la posizione strategica, baricentrica, di Spedaletto. Qui si svolgeva un grande mercato per lo scambio e il baratto. L’intitolazione a Sant’Anna, patrona anche della Repubblica fiorentina, si deve forse ai Conti Bardi, un omaggio all’origine fiorentina della famiglia.

Info e modulo di partecipazione su:

www.comune.cantagallo.po.it/festa-di-s.anna-a-cascina-di-spedaletto.

 

Azioni sul documento