Tu sei qui: Home News Il Gallo di Cantagallo, la quarantena diventa storia collettiva

Il Gallo di Cantagallo, la quarantena diventa storia collettiva

Tutti possono dare il loro contributo: disegni, video, foto, audio, pensieri. Testimonial dell’iniziativa è un simpatico gallo con mascherina disegnato da Giulio Zeloni

Il gallo di Cantagallo

A Cantagallo il lungo periodo di isolamento per il Covid- 19 si trasforma in una straordinaria opportunità per scrivere tutti insieme una video storia collettiva. Il Gallo di Cantagallo - La quarantena e oltre è un progetto pensato per i cittadini di tutte le età. Il testimonial dell’iniziativa è un simpaticissimo gallo con mascherina disegnato da Giulio Zeloni. “Vogliamo dare l’opportunità di un momento sereno, ma anche utile, da trascorrere con i familiari con cui si condividono queste giornate per preparare un regalo da condividere con tutta la comunità. Scriveremo una storia che raccoglie le emozioni vissute ora e i desideri per il tempo che verrà”, spiegano il vicesindaco Maila Grazzini e l’assessore Elisa Fabbri che hanno promosso l’iniziativa.

Il Gallo di Cantagallo, esce coraggiosamente dallo stemma di pietra che l’imprigiona e si trasforma in un colorato e generoso personaggio pronto a videochiamare gli amici per chiedere un loro contributo grafico, video, audio oppure pensieri e fotografie che documentino come stanno vivendo questo difficile momento storico e soprattutto mettano in primo piano i progetti e i sogni per il futuro. “Ed è proprio questo il senso: scatenare la fantasia e dar vita, tutti insieme, ad una storia, la nostra storia per raccontare questo periodo, Ovviamente non ci sono limiti alla fantasia e siamo sicuri che ci stupirete e travolgerete con le vostre emozioni”, sottolinea Elisa Fabbri.

Per partecipare basta inviare il materiale creato a e.fabbri@comune.cantagallo.po.it oppure a m.grazzini@comune.cantagallo.po.it .  Una volta raccolti i contributi digitalizzati verrà creata una video storia che possa racchiuderli tutti. Saranno raccolti anche i lavori cartacei e quelli artigianali – artistici per metterli in mostra assieme alla proiezione del video riassuntivo.

Azioni sul documento