Tu sei qui: Home News Premiati i cittadini-eroi di tutti i giorni

Premiati i cittadini-eroi di tutti i giorni

Festa in consiglio per tanti volontari dell’ambiente e per i negozianti di prossimità. Bongiorno: “Grazie per il coraggio e la cura dei beni comuni”

L'assessore Maila Grazzini e Roberto Pieri

Il Comune di Cantagallo, nel corso di una partecipatissima seduta di consiglio, ha consegnato un riconoscimento ai suoi cittadini-eroi della vita di tutti i giorni, a quelli che, nel 2019, con il loro impegno quotidiano hanno contribuito a rendere migliore la vita della comunità.

“Abbiamo deciso di istituire da quest’anno il riconoscimento di cittadino meritevole perché è giusto dare valore e stare vicino a coloro che con semplicità e coraggio si prendono cura dei beni comuni e dell’ambiente oppure, in un territorio complesso come il nostro, gestiscono i negozi di prossimità e addirittura intraprendono la sfida di nuove attività – spiega il sindaco Guglielmo Bongiorno – Queste persone, con il loro impegno svolto con semplicità e passione, portano una ricchezza speciale alla nostra comunità, una ricchezza di grande valore civile  che si esprime con la concretezza dei gesti compiuti nella vita di tutti i giorni”.

I riconoscimenti di “cittadino modello” sono andati a un folto drappello di volontari che si è preso cura del territorio, ai genitori della scuola il Castagno di Luicciana e a diversi negozianti. “Viviamo inondati da notizie negative che spesso istigano all’odio e alla rabbia, c’è l’esigenza di promuovere ed evidenziare chi migliora l’ambiente intorno, chi si rimbocca le maniche andando oltre le polemiche, insomma chi combatte in prima linea con gesti di impegno civile”, sottolinea l’assessore Elisa Fabbri che ha ideato e si è impegnata per l’istituzione del riconoscimento. Il prossimo anno saranno gli stessi abitanti di Cantagallo a scegliere i cittadini modello attraverso una specifica iniziativa di cittadinanza attiva.

Ecco i sono gli eroi della vita quotidiana del Comune di Cantagallo: Davide Francesco Becheri, animatore speciale di Radio Usella; Massimiliano Max Galligani che con la sua maxi bici rosa ha portato un contributo unico al passaggio del Giro d’Italia; la Proloco di Gavigno, rappresentata da Mariella Bolognesi, che con generosità ha risistemato la strada dei Geppetti; il bel gruppo dei ragazzi del Limentra che non si sono certo risparmiati per la cura del territorio tra Fossato e Lentula; gli “inossidabili” della Rasa che instancabili curano la zona che, specie nella stagione estiva, è meta di tante persone. Riconoscimento anche per Fabio Giugni di Migliana (non ha potuto essere presente) che si è preso cura delle buche nella strada del paese e per il gruppo dei genitori della Scuola dell’infanzia Il Castagno di Luicciana che durante l’estate hanno ridipinto pareti esterne e aule.

Per la qualità della vita dei cittadini la presenza dei negozi di prossimità è decisiva. Il primo ringraziamento del Comune è andato a Sergio Pagli che da 65 anni si prende cura dei capelli di chi abita a Carmignanello e non solo. E poi i riconoscimenti convinti a chi ha aperto un’attività commerciale nel 2019: Roberto Pieri della Bottega di Roberto a Carmignanello, Massimiliano Santini della Bottega Santini al Fabbro e Daniela Zanotti della Bottega del Borgo a Fossato.

Azioni sul documento