Tu sei qui: Home News Sversamento sul Migliana del 20 giugno, episodio risolto

Sversamento sul Migliana del 20 giugno, episodio risolto

Segnalazione di un cittadino e autodenuncia dell’azienda, collaborazione con Arpat - Bongiorno: ‘Prioritari il rispetto delle regole e la tutela ambientale

Una foto dell'episodio segnalato

 

 “Per il Comune di Cantagallo il rispetto delle regole e la tutela ambientale costituiscono priorità inderogabili su cui c’è una vigilanza quotidiana e un’attenzione massima. Lo sversamento di sostanze coloranti sul torrente Migliana da parte di un’impresa di Usella si è verificato il 20 giugno scorso, si tratta di un episodio grave ma assolutamente risolto”. Il sindaco di Cantagallo Guglielmo Bongiorno precisa alcuni aspetti relativi alla notizia diffusa oggi su un episodio di inquinamento verificatosi circa un mese e mezzo fa.

 

La segnalazione di un cittadino e l’autodenuncia da parte della stessa azienda hanno portato all’attivazione del Comune e dello stesso sindaco. “Abbiamo valutato con Arpat anche l’ipotesi di emissione di un’ordinanza di sospensione dell’attività che però non è stata necessaria”, precisa Bongiorno. L’azienda nell’autodenuncia ha comunicato all’amministrazione comunale che l’episodio è stato collegato all’errata manovra di movimentazione di prodotti chimici.

 

 

 

 

Azioni sul documento