Tu sei qui: Home News Via al restyling per il Palazzo comunale di Luicciana

Via al restyling per il Palazzo comunale di Luicciana

In settimana parte il cantiere, intervento per oltre 120 mila euro

Il palazzo comunale

Partirà in settimana l’intervento di restyling - con il rifacimento della copertura del salone consiliare - che interessa il palazzo comunale di Luicciana. L’obiettivo è quello di portare a termine i lavori in tempi rapidi, prima che la situazione meteorologica invernale abbia il sopravvento. Intanto proprio in questi giorni è entrato in funzione l’ascensore che migliora decisamente l’accessibilità agli uffici. Nei piani dell’amministrazione c’è poi un successivo rifacimento delle facciate.

Il palazzo comunale, che ha subito danni pesantissimi durante il secondo conflitto mondiale, sorge sulle antiche vestigia del complesso della Torricella, andato ormai perduto.

La nuova struttura verrà realizzata nel pieno rispetto delle norme antisismiche. Il progetto - seguito dall’architetto Nicola Serini, responsabile dell’Area tecnica del Comune di Cantagallo - prevede la completa sostituzione della copertura e del sottostante soffitto: le travi di copertura e i travetti verranno tutti smontati e sostituiti con nuove travi in legno massiccio. Naturalmente il nuovo sistema di copertura verrà dotato di opportuno isolamento termico, impermeabilizzazione e di sistemi anti caduta.

La spesa complessiva per l'intervento è di 123 mila euro. Verranno impiegati 63 mila euro che arrivano da stanziamenti di bilancio del Comune, mentre i restanti 60 mila euro sono costituti da risorse regionali stanziate a favore del Comune di Cantagallo nell'ambito del programma di finanziamenti straordinari che la Regione assegna annualmente ai piccoli Comuni in situazione di maggiore. L’aggiudicazione dei lavori, all’impresa Lo Conte di Prato, è già avvenuta e in settimana si potrà quindi procedere all'allestimento del cantiere.

Si tratta di un intervento necessario. Ormai per la copertura della Sala Consiliare è evidente la situazione critica di conservazione, a causa principalmente di un diffuso problema di infiltrazione d’acqua piovana che negli anni, oltre che creare disagio nei locali sottostanti, ha compromesso la funzionalità della struttura in legno della copertura (travi e travetti di legno).

Azioni sul documento