Salta al contenuto

È stato letteralmente preso d’assalto il primo laboratorio di lego history curato dalla Fondazione Cdse e organizzato dal Comune di Cantagallo in collaborazione con i gestori del Rifugio Pacini. Esauriti i 30 posti messi a disposizione al Rifugio Pacini di Pian della Rasa per l’evento.

“È stato un pomeriggio bellissimo, nel segno della storia, della socialità e del gioco consapevole - sottolineano l’assessora di Cantagallo Maila Grazzini e la direttrice del CDSE Alessia Cecconi – Un’ottima partenza per un progetto che è stato premiato con la prima posizione dal bando 2023 della Regione Toscana dedicato al patrimonio storico, politico e culturale dell'antifascismo e della Resistenza e alla promozione di una cultura di libertà, democrazia, pace e collaborazione tra i popoli”.

Il laboratorio di memoria attiva e partecipata ha coinvolto adulti, bambini e testimoni del Novecento ed è stato arricchito dalla presenza di Nello Santini, nato a Cantagallo nel 1934, memoria diretta della Seconda guerra mondiale e dello sfollamento coatto degli abitanti dei borghi distrutti lungo la linea gotica. Presenti al pomeriggio i volontari di ANPI Cantagallo e della Sezione Cantagallo CISOM Corpo Italiano di Soccorso con il supporto della Protezione Civile Valbisenzio.

Il progetto "Mattoncini di Resistenza. Storia del lavoro e memorie di guerra in Val di Bisenzio" è nato dalla volontà di lavorare in rete e in senso creativo sulla memoria della guerra e liberazione in un territorio profondamente segnato dal secondo conflitto mondiale.

La Fondazione Cdse lo ha realizzato in collaborazione con i Comuni della Val di Bisenzio, con la preziosa ed esperta consulenza degli storici dell'Italian Brick History e il coinvolgimento di numerose associazioni sul territorio.

Due i prossimi appuntamenti del progetto: venerdì 10 novembre alle 17.15 al Mumat di Vernio con “Le fabbriche tessili nel Novecento”, laboratorio con visita agli antichi macchinari e merende con dolcezze d'autunno in collaborazione con Auser La Sartoria Vernio, e domenica 3 dicembre alle 15 a Vaiano, sala polivalente Baldini (via Aldo Moro, 4). “Dall'8 settembre 1943 alla Liberazione in Val di Bisenzio” con la merenda di ciambelline in collaborazione con Auser - La Sartoria Vaiano.

Tutti i laboratori sono gratuiti ma con prenotazione obbligatoria su www.visitvalbisenzio.it/prenotazione-eventi.

Ultimo aggiornamento

23-10-2023 16:10

Questa pagina ti è stata utile?