Salta al contenuto

Gestione Finanziaria e Contabilita'

Cosa fa

Il servizio di contabilità svolge attività in osservanza del T.U.E.L. e dei vigenti regolamenti in materia di finanza e contabilità locale.
Le funzioni principali si riferiscono al monitoraggio dell'andamento dei conti pubblici; redazione dei bilanci, P.E.G e relative variazioni. Gestione delle fasi di entrata (accertamenti e reversali d'incasso) e di spesa (impegni, liquidazioni e mandati di pagamento). Elabora il bilancio di previsione annuale ed i documenti connessi, provvedendo alle fasi di verifica degli equilibri finanziari e all'assestamento, e il rendiconto di gestione (Conto Consuntivo). Si occupa della stesura del bilancio economico e della rilevazione sistematica dei dati sulle attività di gestione del Comune a contenuto economico-patrimoniale. Provvede inoltre alla predisposizione e alla raccolta di dati contabili ed extracontabili finalizzati alla rendicontazione agli organi di controllo esterni (Corte dei Conti, e altri enti preposti a tal fine) e interni (controllo di gestione, nucleo di valutazione).
Rientrano tra le funzioni dell'ufficio la gestione dell'imposta sul valore aggiunto (IVA), dell'imposta sulle attività produttive (IRAP) e la predisposizione degli atti propedeutici alla stesura della dichiarazione 770.
L'ufficio contabilità si occupa direttamente anche della predisposizione dell'inventario e collabora costantemente con gli altri uffici per verifiche o predisposizione di atti che necessitano di informazioni contabili o analisi di carattere finanziario. Si occupa della parte amministrativa relativa soprattutto a problematiche in tema ambientale (gestione dei rifiuti ), patrimoniale (alienazione beni, locazioni), nonché al monitoraggio delle spese e dei consumi per centri di costo.

Ulteriori informazioni

Informazioni per pagamenti verso l'Ente

Il pagamento delle somme dovute all'Ente deve avvenire nel rispetto dei termini eventualmente fissati dalla Legge e dai Regolamenti e comunque entro la scadenza fissata dai vari Uffici Comunali nei procedimenti curati.
I versamenti da parte degli utenti avvengono per mezzo del servizio PAGO PA

Le indicazioni di cui alla presente sezione sono genericamente di indirizzo. E' comunque necessario seguire le procedure di pagamento per come indicate nei vari atti/richieste da parte degli Uffici Comunali competenti.

Si ricorda invece che i pagamenti dovuti dagli Enti pubblici soggetti al sistema di Tesoreria Unica dovrà avvenire esclusivamente mediante girofondi presso la Banca d'Italia, mediante il seguente iban:  IT15O0100003245319300303635

L'organo di revisione del Comune di Cantagallo è il Collegio composto da:
Dr. Terzani Enrico, Dr. Conti Tommaso, Rag. Pandolfini Giuseppe

Informazioni per la fatturazione elettronica

Secondo il Decreto Legge 24 aprile 2014 n.66 dal 31 marzo 2015 le fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione devono essere trasmesse e conservate esclusivamente in formato elettronico, abbandonando in tal modo il supporto cartaceo.
L'indirizzo PEC comunale per la fatturazione elettronica è

Fattura elettronica e codice univoco dell'ufficio

L'individuazione dell'ufficio destinatario della fattura elettronica avviene tramite l'utilizzo di un Codice Identificativo Univoco rilasciato dall'iPA (Indice delle Pubbliche Amministrazioni), come da elenco visualizzabile a questo link CODICI IPA

La FatturaPA è un documento elettronico in formato XML la cui autenticità è garantita tramite l'apposizione della firma elettronica qualificata di chi emette fattura.
Le fatture elettroniche emesse verso la PA, dovranno riportare obbligatoriamente:
Il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall'obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010;
Il codice unico di progetto (CUP), in caso di fatture relative a opere pubbliche.
Le Amministrazioni non potranno procedere al pagamento delle fatture elettroniche che non riportano i codici CIG e CUP, quest'ultimo ove previsto.
Informazioni dettagliate sulla fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione possono essere trovate sul sito www.fatturapa.gov.it

Split Payment

Il Comune di Cantagallo rientra negli enti soggetti all'art. 17-ter del D.P.R. n. 633/72, come modificato dall'art. 1 del D.L. 50/2017, in quanto ente locale per cui è soggetto al regime dello "Split Payment" o "Scissione dei Pagamenti" nei rapporti con i propri Fornitori.
Si ricorda che dal 01/07/2017 anche i Fornitori assoggettati a ritenuta d'acconto sono assoggettati al meccanismo dello split payment per la riscossione dell'IVA sulle forniture di beni e servizi agli enti pubblici e di altri soggetti a partecipazione pubblica.

Documenti contabili

Tutti i documenti redatti da quest'ufficio sono disponibili nella sezione Amministrazione Trasparente di questo sito

Ultimo aggiornamento

09-02-2022 12:02

Questa pagina ti è stata utile?