Salta al contenuto

Tutela dell'Assetto Idrogeologico

Autorizzazione per le trasformazioni edilizie e urbanistiche in aree soggette a vincolo idrogeologico.

Tutela dell'Assetto Idrogeologico

Cosa fa

L'Ufficio gestisce il rilascio delle autorizzazioni per:
a) la trasformazione della destinazione d’uso dei terreni attuata per la realizzazione di edifici, manufatti edilizi, opere infrastrutturali ed altre opere costruttive;
b) la realizzazione di ogni opera o movimento di terreno che possa alterare la stabilità dei terreni e la regimazione delle acque non connesse alla coltivazione dei terreni agrari ed alla sistemazione idraulico agraria e idraulico forestale degli stessi;

MODULISTICA
  1. Autorizzazione Vincolo Idrogeologico (clicca QUI);
  2. DIL Vincolo Idrogeologico (clicca QUI);
  3. Sanatoria Vincolo Idrogeologico (clicca QUI);
  4. Dichiarazione Terre e Rocce da Scavo (clicca QUI).

Per la presentazione telematica delle richieste di autorizzazione ai fini del vincolo idrogeologico, dovranno essere annullate le relative marche da bollo utilizzando il sottostante modulo (clicca QUI).

COSTI E VINCOLI

A partire dal 28 Febbraio 2021 tutti i versamenti nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni devono essere effettuati obbligatoriamente mediante l’utilizzo del sistema pagoPA, come prevede l’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs 82/2005) e il D.L. 179/2012. Il portale dei pagamenti di oneri, sanzioni, diritti di segreteria, ecc. per i procedimenti del Comune di Cantagallo è raggiungibile cliccando QUI.

TEMPISTICHE

Il procedimento deve concludersi entro 45 giorni dal ricevimento delle istanze per tutte le domande di autorizzazione per vincolo idrogeologico.

VALIDITA' DELLE AUTORIZZAZIONI E DIL
  • La validità temporale massima delle autorizzazioni è di 5 anni dalla data del rilascio;
  • I lavori e le attività soggette a dichiarazione di inizio lavori sono eseguite entro il termine massimo di 3 anni dalla data di presentazione;
  • Le autorizzazioni e dichiarazioni di inizio lavori relative ad opere o lavori per le quali è necessario anche il rilascio di titoli edilizi o sottoposti a S.C.I.A, hanno validità fino alla scadenza di quest’ultimo provvedimento abilitativo;
CHI PUO' PRESENTARE

Le domande di autorizzazione o le dichiarazioni di inizio lavori possono essere presentate da:
a) Proprietario del terreno;
b) Possessore (purchè sia specificato il titolo che legittima il possesso);
c) Tecnico abilitato alla libera professione.


Struttura

Tipologia organizzazione

Amministrativa

Questa pagina ti è stata utile?