Salta al contenuto
7 anni senza Giulio Regeni

Il 25 gennaio si colora di giallo per ricordare i 7 anni senza verità dopo la scomparsa di Giulio Regeni. Ogni comune della provincia di Prato, insieme alle associazioni del territorio, ha ricordato Giulio con degli scatti simbolici o con dei flash mob.

Anche i Comuni della Val di Bisenzio hanno accolto l'appello del comitato pratese, in particolare il Comune di Cantagallo ha scattato delle immagini alla presenza del sindaco Guglielmo Bongiorno, dell'assessora alla Cultura Maila Grazzini e di una rappresentanza delle associazioni del territorio, per non fare arrestare la ricerca di verità sul caso Regeni e su tutti i casi simili avvenuti.

L'invito dell'amministrazione alla cittadinanza è quello di partecipare numerosi domani, mercoledì 25 gennaio, a Prato al corteo che partirà alle ore 19 da piazza del Comune al quale parteciperanno le cariche istituzionali di Prato e dei Comuni della provincia e le associazioni del territorio.

Per testimoniare la ricerca di verità sul caso Regeni e rinnovare l'impegno al fine di ottenere giustizia per Giulio, il palazzo Pretorio di Prato per l'occasione sarà illuminato di giallo e verrà fatto un flash mob simbolico 'Rintocchi' de "La Risorta".

Ultimo aggiornamento

24-01-2023 09:01

Questa pagina ti è stata utile?