Salta al contenuto

Bando "Custodi della Montagna"

Presentazione delle domande di contributo fino all’11 Novembre

Data:

21-10-2022

Bando "Custodi della Montagna"

Rilancio dei territori montani, dal punto di vista economico, sociale e ambientale. Questi l’obiettivo del bando ‘Custodi della Montagna’ che, grazie a una dotazione finanziaria complessiva che supera i 5 milioni di euro, si è aperto lo scorso 7 ottobre (chiusura il prossimo 11 novembre). 

Il bando punta a sostenere l’avvio o la riorganizzazione di attività di piccole, medie e micro imprese nei comuni montani. La dotazione finanziaria è di 4 milioni 350 mila euro ai quali si aggiungono 870 mila euro per la sottoscrizione dei patti di comunità. Il gestore del bando è Sviluppo Toscana.

Destinatari sono le Micro, piccole e medie imprese, compresi i liberi professionisti; altri soggetti, operanti in attività di natura imprenditoriale; persone fisiche che si impegnano a costituire un’attività economica entro 6 mesi dalla data del provvedimento di ammissione. La sede deve trovarsi in un comune montano con altitudine non inferiore ai 500 metri. Ammessi tutti i settori produttivi.

Il contributo, a fondo perduto, potrà essere di 10 mila euro per la riorganizzazione di attività economiche costituite prima dell’1 gennaio 2022; potrà arrivare a 20 mila euro per le attività economiche di nuova costituzione (non oltre l’1 gennaio 2022) o da costituire. Sulla base di criteri indicati nel bando i contributi potranno aumentare.

La domanda, fino al prossimo 11 novembre, potrà essere presentata soltanto online attraverso il portale di Sviluppo Toscana.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

21-10-2022 12:10

Questa pagina ti è stata utile?