Salta al contenuto

Richiesta Passi Carrabili

Procedura per la richiesta, la voltura e la revoca della concessione pubblica per passo carrabile comunale.

DEFINIZIONE

Ai sensi del Codice della Strada e del Regolamento di Attuazione il Passo Carrabile è definito come "l’accesso ad un’area laterale idonea allo stazionamento di uno o più veicoli".

La costruzione dei passi carrabili è autorizzata dall'ente proprietario della strada nel rispetto della normativa edilizia e urbanistica vigente e che, ai sensi dell’art. 22 del Codice della Strada, gli accessi o le diramazioni già esistenti, ove provvisti di autorizzazione, devono essere regolarizzati, inoltre i passi carrabili devono essere individuati con l'apposito segnale, previa autorizzazione dell'ente proprietario.

TIPOLOGIE
  • Passo Carrabile a raso:

Per accesso a raso si intende qualsiasi accesso ad una strada, a un fondo o ad un'area laterale posto a filo con il piano stradale, che non comporta alcuna opera di modifica dell'area pubblica antistante.

  • Passo Carrabile con opere:

Per accesso carrabile con opere si intende un intervallo, una cordablanda, uno scivolo sui marciapiedi e qualsiasi modifica del piano stradale creata per facilitare l'accesso dei veicoli alla proprietà privata.


A chi si rivolge

Il servizio si rivolge a coloro che intendono presentare richiesta di autorizzazione di un nuovo passo carrabile o regolarizzare un passo carrabile esistente.
E' possibile procedere alla voltura dello stesso oppure alla revoca nei casi previsti dalla normativa vigente.

Chi può presentare

Le domande possono essere inoltrate solo dal proprietario dell’immobile e non da affittuari o titolari di altri diritti simili.

Nel caso di proprietà condominiali, le domande possono essere inoltrate dall’amministratore dell’immobile interessato.

Cosa serve

NUOVO PASSO CARRABILE

Istanza in bollo (Euro 16,00) tramite il presente MODULO.

ALLEGATI:

  • n° 1 pianta in scala 1:100 del piano terreno del locale, o resede o quant'altro interessi l'istanza, con indicazione della destinazione d'uso degli stessi ed i riferimenti altimetrici rispetto al marciapiede (o banchina) della pubblica via, numero civico collegato;
  • attestazione di versamento dei diritti di segreteria mediante servizio PagoPA (VAI);
  • documentazione fotografica a colori (formato minimo 10x15 cm) con schema dei punti di ripresa;
  • estratto di carta tecnica regionale (CTR) contenente l'indicazione del passo e l'individuazione del lotto di pertinenza;
REVOCA PASSO CARRABILE

In caso di richiesta di revoca della concessione per passo carrabile, dovrà essere allegata la medesima documentazione di cui sopra, allegata al presente MODULO DI REVOCA

VOLTURA PASSO CARRABILE

In caso di richiesta di voltura della concessione per passo carrabile, con istanza da bollo da € 16.00, dovrà essere allegato soltanto il presente MODULO DI VOLTURA

Tempi e scadenze

Il rilascio dell'Autorizzazione per Passo Carrabile è rilasciata dall'ufficio tecnico in 30 giorni dalla data di presentazione della richiesta, salvo eventuali tempistiche per l'ottenimento di parere da parte del Corpo Unico di Poliza Municipale della Val Bisenzio.

Allegati

Ulteriori informazioni

In base alle disposizioni di cui all’art. 1, commi da 816 a 836,  della L. 160/2019 , a decorrere dal 2021, è istituito dai comuni  il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria che sostituisce: la tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, il canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, l'imposta comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni, il canone per l'installazione dei mezzi pubblicitari e il canone di cui all'articolo 27, commi 7 e 8, del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, limitatamente alle strade di pertinenza dei comuni e delle province.

Nel Comune di Cantagallo il regolamento, come da Delibera riportata nella presente sezione, è entrato in vigore dal 1° gennaio 2021 ed ha abrogato i seguenti atti:

  • il Regolamento del canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche approvato con D.C.C. 11 del 27/04/2012 e successive modifiche ed integrazioni;
  • il Regolamento comunale per la pubblicità e le affissioni approvato con D.C.C. n. 10 del 13/04/1995 e successive modifiche ed integrazioni.

Ultimo aggiornamento

14-03-2022 11:03

Questa pagina ti è stata utile?